rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Cronaca Lungadige Antonio Galtarossa

La Questura avvisa: "Per entrare negli USA occorre il passaporto elettronico"

A partire dal 1 aprile 2016 per entrare nel territorio degli Stati Uniti d'America, bisognerà presentare il documento munito di microprocessore. E da l 21 gennaio è stata limitata la possibilità di usufruire del Visa Waiver Program

È la Questura di Verona ad avvisare i cittadini che, a partre dall’1 aprile 2016, per fare ingresso negli Stati Uniti d’America in regime di esenzione da visto, sarà obbligatorio possedere un passaporto elettronico, cioè dotato di microprocessore. Pertanto, le Autorità USA hanno precisato che i possessori di passaporti italiani antecedenti il 26 ottobre 2016 potranno fare ingresso in quei paesi solo con apposizione visto.

I dirigenti scaligeri precisano anche che dal 21 gennaio 2016 è stata limitata la possibilità di usufruire del Visa Waiver Program a chi, essendo doppio cittadino, ha la cittadinanza anche in Paesi quali Iran, Iraq, Siria o Sudan, o chi ha viaggiato nei suddetti Paesi nonché in Libia, Somalia e Yemen dal 1 marzo 2011, salvo eccezioni.

Le persone interessate quindi sono invitate a prendere visione di quanto riportato sui siti web delle rappresentanze USA in Italia o sul sito istituzionale della Polizia di Stato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Questura avvisa: "Per entrare negli USA occorre il passaporto elettronico"

VeronaSera è in caricamento