rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca San Zeno / Via Aurelio Saffi

Ricercato 37enne dalla Procura di Matera arrestato a Verona

Deve scontare una pena per oltraggio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, violenza sessuale di gruppo e lesioni personali

Nella giornata di ieri, gli agenti della Squadra Mobile hanno arrestato un cittadino rumeno 37enne, destinatario del provvedimento di esecuzione di pene concorrenti emesso il 28 aprile 2012 dalla Procura della Repubblica di Matera, dovendo scontare la pena di un anno, 9 mesi e 15 giorni, per i reati di oltraggio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale, commessi a Matera il 3 novembre 2011 e per il reato di violenza sessuale di gruppo e lesioni personali, commessi, invece, a Verona il 9 novembre 2008.

L’attività indirizzata alla ricerca di questa persona violenta, senza fissa dimora e pregiudicata anche per altri reati, tra cui rapina, violenza sessuale, porto di armi od oggetti atti ad offendere, violazione di domicilio e danneggiamento aggravato, ha dato i suoi frutti, quando, dopo diversi appostamenti in diverse zone della città, anche durante le ore notturne, una fonte confidenziale ha riferito che l’uomo era solito aggirarsi sui bastioni di via Maroncelli e nelle stradine limitrofe. In effetti, gli agenti lo hanno rintracciato in via Aurelio Saffi, proprio nei pressi dei bastioni, procedendo al suo arresto e alla traduzione presso il carcere di Verona Montorio.

Nell’episodio del novembre 2008, a Verona, il cittadino romeno, insieme a un suo connazionale, aveva avvicinato una donna straniera del 1952, presso una fermata dell’autobus di via Fincato e l’aveva palpeggiata al seno, al fondoschiena e alle parti intime; inoltre, al rifiuto della donna ai due uomini di sottomettersi al preteso rapporto sessuale, l’avevano afferrata con violenza per le braccia e trascinata in una via laterale, colpendola successivamente con uno schiaffo al viso e un calcio alla gamba, procurandole diverse lesioni.


Sempre a Verona, il 37enne in un'altra occasione, completamente ubriaco, aveva minacciato con un coltello una guardia giurata presso il pronto soccorso di Borgo Roma e in un’altra occasione aveva rapinato un suo connazionale.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato 37enne dalla Procura di Matera arrestato a Verona

VeronaSera è in caricamento