rotate-mobile
Cronaca Legnago

Legnago, una benefattrice paga la multa alla questuante

Un gesto encomiabile quello di una signora, che ha scelto di mantenere l'anonimato, che ha versato i 100 euro di ammenda rifilati dalla polizia locale ad una ragazza che chiedeva l'elemosina

 

Un gesto rimasto anonimo quello della signora L.P. Conosciamo, infatti, solamente le iniziali della benefattrice che ha pagato la multa assegnata ad una giovane mendicante di San Giovanni Lupatoto. La ragazza, una nigeriana di vent’anni, era stata sanzionata dalla polizia locale di Legnago che l’aveva sorpresa a chiedere l’elemosina, in violazione dell’ordinanza anti-accattonaggio. E la signora L.P., per motivi sconosciuti, non ha esitato a compilate il bollettino e versare i 100€ a cui ammontava l’ammenda. 
Si tratta di una grande fortuna per la giovane nigeriana che non sarebbe altrimenti riuscita a saldare la sua sanzione, come del resto non hanno fatto gli altri 73 mendicanti multati da gennaio a giugno di quest’anno.  I questuanti sanzionati  sono tutti stranieri, prevalentemente nigeriani, rumeni e marocchini e la polizia locale ritiene rappresentino un forte disagio per i cittadini, che avanzano continue lamentele a riguardo. Continueranno perciò i sopralluoghi nelle prossime settimane, per cercare di limitare il fenomeno, pur sapendo che le sanzioni non verranno pagate. Sempre che qualcuno non abbia la fortuna di incontrare un’altra generosa signora L.P.
 
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legnago, una benefattrice paga la multa alla questuante

VeronaSera è in caricamento