Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Verona al 14° posto per qualità della vita secondo il Sole 24ore

La provincia scaligera risale dalla 24° posizione dello scorso anno e guida il gruppo delle città venete. Bolzano prima in graduatoria mentre l'ultimo posto in classifica va a Taranto

Il Sole 24 ore pubblica la classifica sulla qualità della vita nelle città italiane nel 2012, che vede Verona risalire dal 24° posto dell'anno scorso al 14°, diventando così la prima città veneta. 

LA CLASSIFICA - A primeggiare in questa speciale graduatoria è Bolzano, mentre la vincitrice dello scorso anno, Bologna, è scesa di ben nove posizioni. A completare il podio sono Siena e Trento, che risalgono rispettivamente di sei e tre posizioni. Fanalino di coda è ancora una volta una città pugliese, Taranto, mentre lo scorso anno la maglia nera era toccata a Foggia. La classifica viene stilata in base a sei settori: tenore di vita, affari e lavoro, servizi-ambiente-salute, popolazione, ordine pubblico, tempo libero. Tali settori a loro volta vengono suddivisi in sei indicatori, che danno forma quindi a sei graduatorie di tappa e alla classifica finale

I DATI SU VERONA - Andando a guardare le singole categorie della città scaligera, salta subito all'occhio la 6a posizione nella classifica riguardante il tenore di vita, nonostante il 99° posto nell'indicatore "Costo casa euro/mq semicentrale". Ottimo anche il 18° posto nella graduatoria "popolazione", dove la percentuale di immigrati regolari è l'ottava migliore d'Italia e le nascite sono al 15° posto. Un piccolo campanello d'allarme invece arriva dalla 52a posizione in servizi-ambiente-salute, dove la provincia scaligera paga la bassa percentuale di asili nido, il basso indice di copertura della banda larga e la differenza tra il mese più caldo e il mese più freddo tra il 2011/2012. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona al 14° posto per qualità della vita secondo il Sole 24ore

VeronaSera è in caricamento