menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Qualità dell'aria: Arpav rende noti gli esiti del monitoraggio nella Bassa

Le misurazioni sono state eseguite a Sorgà, in via Molino, nei pressi della scuola d'infanzia comunale: i valori medi dei principali inquinanti sono risultati inferiori a quelli di riferimento, ma comunque superiori a San Bonifacio e Legnago

L'Arpav (Agenzia Regionale per la Prevenzione e Protezione Ambientale del Veneto) ha reso noti gli esiti della campagna di monitoraggio della qualità dell’aria realizzata nel comune di Sorgà in due diversi periodi dell'anno: il primo, che va dal 29 febbraio al 22 aprile 2016, il secondo, dal 29 luglio al 5 settembre 2016.

Il laboratorio mobile è stato posizionato in via Molino 12, in località Pontepossero, vicino alla scuola d’infanzia comunale.

La principale fonte di pressione di tipo industriale per la zona è un’azienda che lavora sottoprodotti della macellazione avicola per la produzione di alimenti per animali ed emette principalmente ossidi di azoto e biossido di zolfo. Sono presenti anche allevamenti e aziende di fabbricazione di carpenteria in legno e falegnameria per l’edilizia, e alcuni nuclei abitativi.

I valori medi dei principali inquinanti sono risultati inferiori ai valori limite di riferimento: Arpav sottolinea anche che le concentrazioni di polveri sottili (PM10) sono superiori sia in periodo invernale che in periodo estivo ai valori misurati presso le stazioni fisse di riferimento di San Bonifacio e Legnago.

Al fine di individuare il contributo della azienda di produzione di mangimi animali alla qualità dell’aria nella zona, è stata analizzata la correlazione tra la direzione del vento e la concentrazione dei due principali inquinanti emessi dalla ditta, NO2 e SO2, ma i risultati non hanno evidenziato alcuna correlazione significativa. 

Relazione Sorgà

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento