Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Santa Lucia e Golosine / Via Sommacampagna

Quadrante Europa, 138 mezzi pesanti controllati in un mese: sanzioni e ritiri patente

Le verifiche sono state svolte dalla Polizia Locale di Verona dall'1 al 31 agosto, come stabilito dal controllo firmato dal sindaco Sboarina e dal presidente del Consorzio Zai Gasparato

I controlli mirati della Polizia locale di Verona sui mezzi pesanti al Quadrante Europa sono proseguiti senza tregua anche ad agosto: quasi 140 i veicoli controllati dall'1 al 31 dello scorso mese, per più di 72 sanzioni e provvedimenti comminati, tra cui 2 ritiri di patente.
Il lavoro degli agenti rientra nel piano di potenziamento delle attività della Polizia Locale presso l'area, iniziato a luglio dopo la firma del protocollo tra il sindaco Federico Sboarina e il presidente Matteo Gasparato.

Il protocollo prevede verifiche del territorio giornaliere con pattuglie e servizi dedicati, eseguiti da operatori specializzati nel controllo dell’autotrasporto contro i reati di falso documentale, per garantire una migliore sicurezza integrata. Un tavolo tecnico permanente tra il Comando della Polizia Locale e i vertici del Consorzio ZAI, analizza i fenomeni giorno per giorno, in particolare con riferimento al cabotaggio, ai tempi di guida e riposo degli autisti, ai falsi documenti di guida e di trasporto, alle merci pericolose e ai reati di furto e di ricettazione che vengono segnalati in zona. Il Consorzio ZAI ha contribuito con l’acquisto di una nuova e moderna apparecchiatura ad alta tecnologia per l’individuazione dei falsi documentali, permettendo alla Polizia Locale di Verona di allinearsi alla raccomandazione 1999/C 140/01 del Consiglio Europeo emanata il 29 aprile 1999, riguardante le “dotazioni per l’individuazione dei documenti falsi e falsificati nei servizi responsabili per i visti delle rappresentanze all’estero e presso le autorità nazionali preposte al rilascio e al rinnovo dei visti” con personale formato e qualificato nel riconoscimento di documenti falsi e falsificati.

BILANCIO DEL MESE DI AGOSTO - Complessivamente sono stati 138 i veicoli controllati, contestate 19 soste irregolari di autocarri, 53 verbali per violazioni a varie norme del Codice della Strada tra cui omesse revisioni, passaggi con semaforo rosso, sorpassi irregolari, mancato utilizzo di cinture di sicurezza alla guida e 37 violazioni al controllo del cronotachigrafo, e due le patenti ritirate.

«La sicurezza non va in vacanza -commenta l'assessore alla Sicurezza Marco Padovani -. Anzi, nel secondo mese di avvio del protocollo siglato tra Comune e Consorzio Zai, il numero di mezzi controllati è superiore al mese precedente, a dimostrazione di un'attività continua e quotidiana che non ha rallentato nemmeno durante il mese il mese di agosto. Il rispetto delle regole è indispensabile per avere più sicurezza ma anche per una corretta concorrenza tra aziende che non devono limitare le risorse per la sicurezza dei veicoli e degli autisti. Nei prossimi mesi i controlli verranno incrementati anche con nuove tecnologie a disposizione della Polizia Locale per la verifica dei tempi di guida e di riposo»

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quadrante Europa, 138 mezzi pesanti controllati in un mese: sanzioni e ritiri patente

VeronaSera è in caricamento