menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Macabro giallo nei campi di Quaderni: trovato il cadavere di un 65enne senza nome

I carabinieri di Villafranca ora stanno cercando di ricostruire le tessere del puzzle, ma il decesso potrebbe essere di tre giorni fa e la pioggia avrebbe già inquinato le prove. Oggi è prevista l'autopsia

Ennesimo giallo in provincia, dove, in mezzo ai campi di Quaderni di Villafranca, è stato trovato un cadavere senza nome. Il corpo è stato trovato in piena campagna accanto ad una bici da uomo e a tre coltelli sporchi di sangue. Sul polso sinistro del corpo numerosi tagli. I carabinieri hanno scoperto la tragedia ieri, poco dopo mezzogiorno, in località Ca' Franchini e al momento non si è esclusa nessuna ipotesi. Sul posto si sono recati anche i paramedici di Verona Emergenza che non hanno potuto far altro che constatare il decesso dello sconosciuto.

LE TESSERE DEL PUZZLE – Lo sconosciuto deceduto appare di un'età vicino ai 65 anni, vestito sportivo, trovato disteso nei campi in fondo alla strada di campagna dietro l'isola ecologica di Quaderni. L'autopsia, immediatamente disposta dal pm, dovrebbe svolgersi oggi all'istituto di medicina legale di borgo Roma. Ieri sul caso sono intervenuti anche i carabinieri della sezione investigativa scientifica di Verona, immediatamente accorsi sul posto per fornire un aiuto agli investigatori di Villafranca. Stando ai primi dati raccolti il decesso risalirebbe a tre giorni fa, elemento che rischia di rendere ancora più difficili le indagini.

INDAGINI DIFFICILI – A complicare ulteriormente il caso ci si è messa anche la pioggia, caduta copiosa nei giorni scorsi e, probabilmente, colpevole di aver cancellato tracce importanti. Un elemento un po' strano è agli occhi degli inquirenti la scarsa quantità di sangue trovata vicino al cadavere. Nei casi di taglio dell'arteria del polso, infatti, la perdita ematica è sempre consistente. L'unica spiegazione potrebbe essere proprio quella della pioggia, che avrebbe lavato via le tracce di sangue. Non si capisce poi come mai lo sconosciuto ha deciso eventualmente di suicidarsi in mezzo ai campi di Quaderni. I carabinieri, incrociando le varie possibilità, non escludono l'ipotesi che l'uomo sia stato assassinato altrove e poi lasciato in mezzo alla campagna. In ogni caso, anche se per i dati certi sarà necessario attendere l'autopsia, per i carabinieri di Villafranca l'ipotesi più probabile resta quella di un suicidio. I militari hanno diramato la foto del deceduto nei comandi stazione del Villafranchese e del Mantovano per arrivare all'identificazione del deceduto che forse viveva da solo. In questi giorni, infatti, non è stata presentata alcuna denuncia di scomparsa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento