Pusher non rispetta divieto di dimora a Verona e finisce in carcere

I carabinieri avevano interrotto la sua attività, portata avanti in un parco vicino casa, in Via Valeggio. Giovani e giovanissimi i suoi clienti

Carabinieri di Verona

Nei giorni scorsi, dopo diverse segnalazioni dei residenti, i carabinieri di Verona avevano interrotto l'attività di spaccio che un giovane veronese stava portando avanti in un parco vicino casa, in Via Valeggio. Il ragazzo, classe '96, era stato trovato complessivamente in possesso di mezzo chilo di stupefacenti, tra hashish e marijuana. Stupefacenti che il pusher vendeva a giovani e giovanissimi clienti. Il giudice aveva convalidato l'arresto e disposto il divieto di dimora in città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo, i carabinieri non hanno interrotto la loro attività ed hanno segnalato all'autorità giudiziaria nuovi esiti delle loro indagini. I militari avrebbero dimostrato una pervicace attività di spaccio da parte dell'imputato e quindi il giudice ha aggravato le misura cautelare nei suoi confronti. Ieri, i carabinieri hanno così rintracciato il giovane ancora in città, dove non avrebbe dovuto stare in seguito al divieto di dimora, e lo hanno accompagnato in carcere, secondo quanto disposto dal giudice.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Verona un nuovo decesso e altri 35 casi positivi: tutti i Comuni di appartenenza

  • Nel Veronese sono 29 i nuovi casi positivi e 1.808 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

  • Due classi chiuse per casi positivi al virus nel Veronese: «Rispettate le precauzioni»

  • Elezioni regionali, suppletive e referendum costituzionale: seggi aperti in Veneto

  • Picchiata dal marito: luna di miele da incubo per una sposa veronese

  • Nuovi 40 casi positivi al virus nel Veronese e 1.987 gli isolati: tutti i Comuni di riferimento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeronaSera è in caricamento