menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine generica

Immagine generica

Pugni sulle auto in sosta, urina in strada e aggredisce gli agenti: arrestato

Sono state le segnalazioni di alcuni cittadini a portare gli agenti delle Volanti in via Monfalcone, a Verona, nella tarda mattinata di giovedì

Diverse segnalazioni giunte al 113 da parte di alcuni cittadini raccontavano di un uomo intento a colpire e danneggiare le auto in sosta, così gli agenti delle Volanti della Questura di Verona, intono alle 12.30 di giovedì, sono intervenuti in via Monfalcone in città. 

Arrivati sul luogo indicato, gli operatori hanno individuato le auto danneggiate ed il soggetto segnalato, N.A., 48enne moldavo, già noto alle forze dell’ordine. Alla vista delle divise l'uomo, che sarebbe stato in evidente stato di ebbrezza e privo di mascherina protettiva, avrebbe iniziato a farneticare frasi sconclusionate e prive di senso compiuto, sbeffeggiando i poliziotti. Durante il controllo inoltre, il 48enne avrebbe urinato in strada, incurante delle numerose auto e autobus di passaggio. 

Gli agenti allora hanno caricato l'uomo sull'auto di servizio per ultimare gli accertamenti in Questura, ma una volta giunto negli uffici di lungadige Galtarossa, si sarebbe scalgliato contro gli operatori sferrando calci e pugni, tanto da rendere necessario l’intervento di 4 agenti per riuscire a farlo uscire dall’auto.

Già gravato da precedenti per reati simili, l'uomo è stato arrestato per resistenza a Pubblico Ufficiale e danneggiamento, oltre ad essere sanzionato per ubriachezza e per inosservanza della normativa anti-Covid. Il giudice, all’esito del giudizio direttissimo che si è svolto in venerdì mattina, ha convalidato l’arresto e rinviato l’udienza al prossimo 16 dicembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Veneto in area "rosso scuro" per l'Europa. Zaia: «Dati fuorvianti»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento