Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Zai / Viale del Commercio

Prusst, finiranno a marzo i lavori del secondo parco cittadino per grandezza

Il sindaco Tosi e l'assessore Pisa si sono recati in sopralluogo nell'area verde per verificare l'avanzamento del cantiere che darà vita ad un parco urbano di 48mila 800 mq complessivi a costo di 1 milione 759 mila euro

Il Sindaco Flavio Tosi e l’assessore ai Giardini Luigi Pisa hanno effettuato un sopralluogo per verificare lo stato di avanzamento dei lavori di realizzazione del nuovo parco urbano nell’ambito del Prusst di Verona Sud, che hanno preso avvio lo scorso 20 luglio.
Presenti il presidente della 5ª Circoscrizione Alberto Caliari, il presidente di Agsm Fabio Venturi, i consiglieri comunali Massimo Piubello e Marco Saccardi e il consigliere della 5ª Circoscrizione Simone Meneghelli.
I lavori, finanziati dal Ministero delle Infrastrutture per un importo di 1 milione 759 mila euro, termineranno nel marzo del 2016 e porteranno alla creazione di un’area verde di 48mila 800 mq complessivi.
“Un intervento importante che si inserisce nel progetto di riqualificazione di Verona Sud – ha detto il Sindaco Tosi – e che porterà alla realizzazione del secondo più grande parco della città, dopo parco San Giacomo. Un’ulteriore risposta positiva al quartiere di Borgo Roma, che era a credito di questo tipo di standard e di servizi, e ora sta diventando un quartiere con una qualità della vita adeguata”.
“Il nuovo parco – ha aggiunto Pisa – diventerà un punto di riferimento importante sia per gli abitanti del quartiere che per tutti i veronesi. Grande attenzione è stata riservata alla selezione delle specie arboree ed arbustive scelte sia per la loro adattabilità alle caratteristiche del terreno e dell’ambiente circostante che per il loro potenziale mitigante nei confronti dell’inquinamento atmosferico”.
Nel parco troveranno spazio 400 piante d’alto fusto e 3.900 arbusti a macchia ed isolati, una settantina di panchine, strutture gioco adatte a diverse fasce d’età, percorsi pedonali e ciclabili realizzati con materiali naturali, un campo da beach volley, un percorso della salute attrezzato. Il parco sarà dotato di impianto di irrigazione automatico per aspersione alimentato direttamente da un pozzo artesiano e verrà illuminato con tecnologia a led a basso consumo.
Per garantire la sicurezza verrà installato un impianto di videosorveglianza collegato alla centrale operativa della Polizia Municipale.
Nell’ambito dell’intervento di sistemazione dell’area, oltre all’apertura di una nuova strada di collegamento denominata via Ongaro, sono stati ricavati nuovi stalli di parcheggio per oltre 200 posti auto.

CARTELLO_AREA_PRUSST_A4-2

02_RENDER-2

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prusst, finiranno a marzo i lavori del secondo parco cittadino per grandezza

VeronaSera è in caricamento