Giovedì, 24 Giugno 2021
Cronaca

Prostituta veronese multata, nell'autocertificazione: «Cerco clienti»

La donna di 61 anni è stata vista dagli agenti di polizia vicino all'ospedale Carlo Poma di Mantova. Per lei una sanzione da 400 euro

L'ospedale Carlo Poma di Mantova (Foto Gmaps)

Una donna di 61 anni residente nel Veronese è stata multata ieri, 14 aprile, dalla polizia di Mantova per il mancato rispetto delle norme che limitano gli spostamenti dei cittadini.

La cittadina veronese era stata vista aggirarsi attorno all'ospedale Carlo Poma di Mantova dagli agenti della squadra Volante ed è stata controllata. Priva di documenti e di autocertificazione, la donna ha dato disponibilità a compilarne una insieme agli agenti. Come riportato da Ansa, la 61enne ha giustificato il suo spostamento scrivendo di essere una prostituta e di essere in cerca di clienti

I poliziotti hanno portato in questura la donna per identificarla, scoprendo così anche i suoi precedenti penali legati alla prostituzione. La cittadina veronese è stata sanzionata con una multa da 400 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prostituta veronese multata, nell'autocertificazione: «Cerco clienti»

VeronaSera è in caricamento