menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Uccisa a coltellate e trovata in un campo: era una prostituta 28enne

È stato possibile risalire alla sua identità grazie alle impronte digitali: la donna si trovava in Italia oramai da dieci anni ed in precedenza era stata fotosegnalata

Ventotto anni, da dieci oramai in Italia e di orgini romene. Sono queste le generalità della donna trovata morta nella mattinata di domenica in un campo di via Boscomantico, che di mestiere da tempo faceva la prostituta: la vittima si chiamava Lioara Petronela Ujica e i carabinieri ora indagano sulla sua morte.
È stato un passante a trovare il corpo della donna riverso nel sangue e ad allertare le forze dell'ordine, sul quale sono state rinvenute tre coltellate risultate fatali, una al torace e due alla schiena. Per il momento l'arma del delitto non è stata trovata, così come la borsetta della donna con all'interno i suoi effetti personali: la sua identificazione è stata resa possibile grazie alle impronte digitali, dal momento che in passato la 28enne era stata fotosegnalata. 

Un cliente insoddisfato? O magari uno sgarbo al protettore? Nessuna pista viene esclusa dagli inquirenti, che si sono messi al lavoro per rintracciare l'omicida ma per il momento non sembrano essere molti gli elementi nelle loro mani. 

UJICA LIOARA PETRONELA-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Non siete soli: lettera canzone dedicata agli studenti

  • social

    La Storia di Verona: da oggi in libreria e in edicola

  • Benessere

    Melograno: antiossidante e brucia grassi, ma non solo

  • social

    4 Maggio Star Wars Day

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento