Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Erbe

Non restituisce alla Onlus il trattore e gli attrezzi: denunciato un possidente

La cooperativa sociale è impegnata nel fornire opportunità lavorative a soggetti con problemi psichici e fisici, svolgendo attività anche in ambito agricolo. Alla scadenza del contratto d'affitto per il terreno, il proprietario non ha voluto restituire gli attrezzi alla Onlus

Singolare e sgradevole vicenda quella che vede fronteggiarsi una cooperativa sociale impegnata a sotenere iniziative lavorative ed attività rieducative anche in campo agricolo, e il proprietario di un terreno che la Onlus dal 2011 utilizza proprio per svolgere tali attività. Il contratto di affitto dell'appezzamento di terra, circa 12 ettari, è in scadenza a novembre e non è stato rinnovato. La cooperativa sociale che offre opportunità lavorative a soggetti con problemi psichici e fisici, e che altrimenti rischierebbero di vivere in condizioni di totale emarginazione, ha debitamente richiesto che venissero restituiti i materiali e gli attrezzi acquistati durante gli anni per svolgere l'attività agricola. Si tratta di un trattore, un carretto, una falce, dell'humus e soprattutto di diversi bulbi di zafferano (100mila) per un valore di 15.000 euro.

Da parte del proprietario del terreno tuttavia non c'è stata alcuna collaborazione, tranne a parole, tanto che al momento il tutto è ancora stabilmente nelle sue mani. Così come riferisce l'Arena, gli emissari della Onlus si sono ripetutamente presentati per ottenere ciò che gli spetta, ma sono sempre stati scacciati e rispediti a casa a mani vuote. Una prepotenza? Una ripicca? Ora sarà un Tribunale a stabilirlo. È stata infatti depositata una denuncia per "appropriazione indebita" nei confronti del proprietario del terreno che ora il pm Beatrice Zanotti dovrà valutare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non restituisce alla Onlus il trattore e gli attrezzi: denunciato un possidente

VeronaSera è in caricamento