menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aveva molestato due minorenni sul bus. Condannato a 2 anni e 4 mesi

Si tratta di un cittadino algerino che insieme ad un complice a un gruppo di amici aveva bloccato e palpeggiato due studentesse nell'autobus che le stava portando a scuola

Il reato è stato consumato il 2 dicembre 2015 e l'arresto arrivò un mese più tardi. Ieri, 14 febbraio 2017, è arrivata la condanna per il cittadino algerino che molestò due ragazze 17enni sull'autobus tra Garda e Verona. Del complice e del gruppetto di amici che aiutarono il molestatore sul bus nessuna traccia, non si è riusciti ad arrivare ad un'identificazione. Solo uno è stato arrestato e ora condannato a 2 anni e 4 mesi di reclusione, come scrive L'Arena. In più, essendo il colpevole un richiedente asilo, la sua richiesta di permesso di soggiorno è stata revocata dal prefetto e questo lo rende un cittadino non gradito.

Così si è chiusa una vicenda cominciata appunto nel dicembre del 2015. Un gruppetto di stranieri accerchiò due studentesse che erano sull'autobus per andare a scuola. Il cittadino algerino ha cominciato a palpeggiare una ragazza, imitato poi da un suo complice. Le ragazze hanno cercato di divincolarsi, riuscendoci solo quando il mezzo si è fermato alla fermata di Bussolengo. Le 17enni sono scese e in stato di shock hanno denunciato tutto ai genitori e ai carabinieri.

I giudici del tribunale di Verona non hanno accolto in pieno la richiesta del pm, che chiedeva per l'imputato una pena superiore al doppio di quanto poi è stato sentenziato. Pare infatti che le testimonianze delle due vittime non siano state del tutto congruenti. Una infatti ha riconosciuto il molestatore solo dalle foto segnaletiche, ma non nell'aula del tribunale. L'altra invece non l'ha riconosciuto in caserma dalle foto dei carabinieri, ma lo ha riconosciuto in aula durante il processo.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    Pasta di legumi: benefici e ricetta

  • social

    Aperti online i Casting dello Zecchino d’Oro

  • social

    L'Acqua in uno scatto: concorso a premi

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento