rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca

Prodotti a chilometri "0", via a tre mercati nuovi

San Michele, Borgo Trento, Santa Lucia. Ecco i nuovi spazi di "Veronatura"

Da oggi i prodotti a chilometro zero del Consorzio di "Veronatura" arrivano anche a San Michele, Borgo Trento e Santa Lucia. Con i due mercati di Borgo Venezia e Borgo Roma, salgono così a cinque i mercati settimanali organizzati da Coldiretti in città, a Verona. L'iniziativa rientra nel progetto di Coldiretti Verona di ricreare una filiera agricola tutta italiana. “Il mercati di campagna amica non intendono sostituirsi al commercio al dettaglio, né sono un canale alternativo di distribuzione"  spiega Damiano Berzacola, Presidente di Coldiretti Verona "Si tratta di un'opportunità di integrazione del reddito per le imprese agricole riconosciuta anche, e non solo, dalla legge regionale del chilometro zero, approvata di recente in sede di Unione Europea che consente agli agricoltori di vendere le proprie produzioni. Non facciamo concorrenza al dettaglio, tanto che il disciplinare di Veronatura, il nostro consorzio per la gestione dei mercati a chilometro zero non consente la vendita di prodotti acquistati da altri”.

I farmers market, rappresentano un'opportunità di sensibilizzazione della popolazione su stili di vita di consumo più sani e più compatibili con l'ambiente e con il portafoglio. Da oggi, una volta alla settimana, il consorzio Veronatura sarà presente con i propri stand nei quartieri di San Michele (ore 8-15), Borgo Trento- Arsenale (ore 8-17) e Santa Lucia (ore 8-13). Le 90 Aziende di Coldiretti socie del Consorzio a rotazione presenteranno le proprie produzioni: riso, olio, miele, formaggi, salumi, carne, frutta e verdura di stagione, dalle otto e trenta alle tredici.

“Ringraziamo l'amministrazione Comunale, in particolare l'assessore al commercio, Enrico Corsi, e l'assessore al patrimonio, Daniele Polato, per la disponibilità e la collaborazione – spiega Pietro Piccioni, Direttore di Coldiretti di Verona – e per averci dato la possibilità di far verificare ai cittadini che differenza passi tra la verdura che transita direttamente dal campo alla tavola e quella che, è stato stimato, compia in media ben 1.900 km prima di arrivare al consumatore”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prodotti a chilometri "0", via a tre mercati nuovi

VeronaSera è in caricamento