Minaccia di divulgare video hot della sua ex insegnante di scuola: 19enne a processo

I due avevano avuto una relazione, ora il giovane dovrà difendersi dall'accusa di estorsione

video luci rosse - immagine di repertorio - ph PadovaOggi

Un ragazzo 19enne veronese è finito nei guai dopo che avrebbe cercato di ricattare una propria ex insegnante di scuola. I due avevano avuto una relazione da quando lui era diventato maggiorenne, ma secondo quanto riferito quest'oggi dal quotidiano L'Arena, finita la loro storia il giovane, oggi 19enne, avrebbe chiesto 2500 euro alla donna, minacciando altrimenti di divulgare un video girato in intimità che la ritraeva nuda.

La donna non si è però lasciata intimidire dalla richiesta e ha raccontato tutto ai carabinieri. È stato quindi creato ad arte un tranello per incastrare il ragazzo, il quale ha sì ricevuto il denaro, per essere poi però subito dopo arrestato dai militari. Forse senza nemmeno rendersi pienamente conto della gravità del gesto compiuto, il ragazzo ha spiegato che la richiesta era sorta a causa di gravi problemi familiari. Ora gli è stato imposto il divieto di avvicinare la sua ex insegnante o di contattarla in alcun modo, mentre nei prossimi giorni verrà celebrato il processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rischio Covid: regioni gialle, arancioni o rosse? In arrivo cambiamenti

  • Covid, ecco il "tampone multiplex": a Negrar un unico test per riconoscere tre diversi virus

  • Terapia anti-Covid scoperta dall'università di Verona, l'Fda la autorizza

  • Virus, il vaccino veronese fa sperare: «È ben tollerato e induce risposta immunitaria»

  • Tragico scontro tra auto e camion nella Bassa: morto un trentenne

  • Giovane veronese muore in un incidente il giorno del compleanno al rientro dal lavoro

Torna su
VeronaSera è in caricamento