Cronaca Veronetta / Via Venti Settembre

Problema sicurezza a Veronetta: ordinanza obbliga a chiudere la galleria Embassy

Il Comune di Verona ha emesso un'ordinanza per obbligare i condomini dell'Embassy in via XX Settembre a installare due cancellate che chiudano la galleria, luogo di spaccio e di altri reati. Interventi anche sull'ex Tiberghien

La Giunta comunale nella seduta del 2 settembre ha deciso di imporre ai condòmini della galleria Embassy la chiusura con una cancellata dei due accessi di via XX Settembre e via Cantarane.

“Sono mesi che ci stiamo confrontando con i residenti dei condomini che affacciano sulla galleria - spiega il Sindaco Flavio Tosi - chiedendo loro di installare una cancellata da chiudere alla sera, per evitare lo spaccio e gli altri reati che ripetutamente ci vengono segnalati. Non riuscendo a raggiungere un accordo ragionevole con i proprietari, a questo punto non resta che imporre loro, attraverso un'ordinanza, di eseguire in tempi rapidi il lavoro. Se l'obbligo verrà disatteso, la cancellata verrà installata dal Comune, che successivamente si rivarrà sui condòmini della galleria per recuperare il costo dell'intervento. Analoga ordinanza verrà emessa nei confronti dei proprietari dell’ex Tiberghien, ai quali sarà imposto di dotarsi di vigilanza privata, poiché le operazioni di sgombero dell'immobile sono diventate un'attività quasi quotidiana della Polizia municipale, che non può certo continuare a supplire alla carenza cronica di sorveglianza da parte della proprietà”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Problema sicurezza a Veronetta: ordinanza obbliga a chiudere la galleria Embassy

VeronaSera è in caricamento