menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si riunisce la commissione speciale d'inchiesta sull'inquinamento da Pfas

È il primo incontro dopo l'insediamento. Il suo compito fondamentale è di fare chiarezza su quanto è successo e su cosa si può fare per informare la popolazione e mitigare il problema

Si riunisce questa mattina, 11 settembre, nella sede del consiglio regionale del Veneto a palazzo Ferro Fini, la commissione speciale d'inchiesta per le acque contaminate da Pfas.

È la sua prima riunione dopo l'insediamento. A presiederla è il consigliere regionale del M5S Manuel Brusco, che ne ha indicato anche il compito fondamentale: fare chiarezza su quanto è successo e su cosa si può fare per informare la popolazione e mitigare il problema dell’inquinamento seguendo un metodo scientifico, con dati certi e concreti. Fanno parte di questa commissione i consiglieri Alberto Villanova (vicepresidente), Alessandro Montagnoli (segretario), Massimiliano Barison, Sergio Berlato, Antonio Guadagnini, Maurizio Conte, Cristina Guarda e Andrea Zanoni.

Tra i punti all'ordine del giorno, l'incontro con l'assessore regionale all'ambiente Gianpaolo Bottacin, con il direttore d'area tutela e sviluppo del territorio, con il dirigente dell'unità organizzativa servizio idrico integrato e tutela delle acque ed il dirigente dell'unità organizzativa bonifiche ambientali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

  • Casa

    Bollette luce e gas: come ottenere la rettifica

  • Formazione

    Quali sono le soft skills più richieste nel 2021? Come apprenderle

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento