Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Lazise

Torna il Festival del Garda, fucina di nuovi talenti

Riparte il tour che farà tappa, tra luglio e agosto, in dieci Comuni dislocati nelle tre Province (Verona, Brescia, Mantova) che s'affacciano sul più grande lago italiano

Con l'estate torna anche il consueto appuntamento con il Festival del Garda, la manifestazione che da diciassette anni promuove la cultura e il territorio del Benaco grazie all'idea di Enrico Bianchini. Il tour che farà tappa, tra luglio e agosto, in dieci Comuni dislocati nelle tre Province (Verona, Brescia, Mantova) che s’affacciano sul più grande lago italiano.

Festival del Garda che avrà come momento cardine il concorso canoro per “Interpreti”, proporanno cover di canzoni famose, e “Nuove Proposte” con testi inediti; il tutto sotto la direzione artistica del maestro Vince Tempera. Madrina dell’evento la popolare Katia Ricciarelli per un concorso che che fa parte del circuito nazionale dei “Grandi Festivals Italiani”.

A condurre le serate Francesca Rettondini e Emanuela Tittocchia, eclettica conduttrice e attrice protagonista in Cento Vetrine nelle vesti di Carmen Rigoni. Le due presentatrici si divideranno le tappe del Festival del Garda con la Tittocchia sul palco bresciano di Montichiari (7 luglio), nel mantovano a Solferino (25 luglio) e nel  veronese a Torri del Benaco (4 agosto), Garda (10 agosto) e Bardolino (14 agosto). Francesca Rettondini condurrà invece a Villafranca veronese (19 luglio),  Cavaion veronese (18 agosto), Bussolengo (26 agosto)  e Desenzano  del Garda (24 agosto). La finalissima è in programma, il primo settembre, a Lazise.

Lo spettacolo ovviamente non è solo incentrato sul canto ma poggia su eventi collegati alla bellezza, la comicità, il ballo e la poesia. A partire dai concorsi Miss e Mister del Garda condotti da Laura Zambelli. E proprio alcune delle miss e mister vincintori dell’ultima edizione sono stati i protagonisti del calendario del Garda 2013 realizzato in collaborazione con l’associazione distretto calza e intimo (www.adici.it). Una parte del ricavato del calendario sarà devoluto alla Fondazione Avsi (www.avsi.it) per costruire un laboratorio tessile ad Haiti nell’ambito del progetto “Gardalake for Haiti”.

Non mancherà nel corso degli spettacoli di piazza (ingresso libero) lo spazio alla comicità con la verve e simpatia di Beppe Altissimi, Roberto De Marchi, Lucio Gardin, Roberto Valentino, Giorgio Zanetti, Carletto Bianchessi e Giusy Zenere.  
Festival del Garda che riproporrà l’angolo della cultura, curato da Renata Leali, per ricordare i grandi scomparsi recentemente. Non mancheranno gli esplosivi inserti danzanti con il corpo di ballo The Gamblers (Elisa e Sara Gregori, Serena Parisotto, Elena Zanella), diretto dal coreografo Nando De Bortoli.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il Festival del Garda, fucina di nuovi talenti

VeronaSera è in caricamento