Cronaca Centro storico / Via Cappello

Prenotazioni sanitarie in farmacia: dopo la sperimentazione, esteso il servizio

Dopo il periodo di sperimentazione, in tutte le 121 dell'Ulss 20 sarà possibile prenotare oltre 100 tipi di prestazioni sanitarie direttamente nei punti vendita farmaceutici

Finita la fase di sperimentazione, tutte le 121 farmacie territoriali (107 associate a Federfarma Verona e 14 dell’Agec associate ad Assofarma) che operano nel territorio dell’Ulss 20 possono offrire a pieno regime alla cittadinanza il servizio di prenotazione in farmacia di oltre cento prestazioni tra esami diagnostici e visite specialistiche.

La prassi è molto semplice e veloce grazie al canale web preferenziale messo a disposizione delle farmacie. Il paziente si reca in farmacia munito della ricetta rossa oppure del promemoria bianco redatto dal medico di medicina generale e chiede al farmacista di effettuare la ricerca per la prenotazione potendo scegliere nell’ambito delle strutture sanitarie dell’Ulss 20 sia per logistica, quindi la sede più confacente, che per tempistica in rapporto alla propria disponibilità nonché alla priorità indicata dal medico. Anche le disdette possono essere effettuate in farmacia sempre rispettando le 48 ore di anticipo sull’appuntamento già fissato.

Tra le prestazioni offerte sono elencate 86 visite specialistiche e 32 esami diagnostici come Tac, Ecografia, ECG, Holter, Radiografie. La fase sperimentale del Cup in farmacia nel territorio dell’Ulss 20, che aveva preso il via il 1° ottobre 2012 con 25 farmacie alle quali se ne erano aggiunte nel gennaio del 2013 altre 20, ha visto una sempre crescente risposta della popolazione come apprezzamento del Cup in farmacia, a costo zero per l’utente e per ora gratuito anche per il Servizio sanitario regionale. Rimane sempre attivo il servizio di ritiro referti reso completamente operativo nel 2013. Tutte le 121 farmacie sono state formate all’utilizzo della piattaforma grazie alla collaborazione del servizio informatico dell’ Ulss 20, prima realtà a livello veronese ad avere completato l’ attivazione del servizio Cup nelle farmacie.

Dopo il via libera al commercio online di farmaci, la sanità veronese è sempre più digitalizzata e vicina alle esigenze del cittadino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prenotazioni sanitarie in farmacia: dopo la sperimentazione, esteso il servizio

VeronaSera è in caricamento