menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Profughi, la Prefettura pronta ad imporre l'accoglienza nei comuni ostili

Hanno superato quota 2.700 i richiedenti asilo da ospitare nel territorio scaligero e ancora 47 comuni su 98 non collaborano, troppi per il prefetto Salvatore Mulas

L'incontro di ieri, 15 dicembre, non è stato solo il momento in cui leggere e commentare i dati sui crimini commessi in provincia di Verona nel 2016. Il prefetto di Verona Mulas ha parlato anche dell'emergenza migranti di cui si sono dovute occupare le prefetture in accordo con i privati, con scarsissima (se non nulla) collaborazione da parte delle amministrazioni comunali. 

Un cambio di linea in materia di accoglienza era stato annunciato per dopo il referendum. Ora il referendum è passato, il governo è leggermente cambiato, il ministro dell'interno non è più Alfano ma Minniti, ma il cambio di rotta dovrebbe comunque esserci ed è trapelato dalle parole del prefetto Mulas, rilasciate a TgVerona.

L'appello del prefetto è quello ad una maggiore collaborazione, perché 47 comuni sui 98 della provincia che ancora non ospitano nessun richiedente asilo sono troppi. Gli uomini e le donne da ospitare ha superato quota 2.700 e la Prefettura ha l'obbligo morale e giuridico di non lasciare nessuno per strada.

Il cambiamento che potrebbe arrivare con l'accordo tra il nuovo ministro dell'interno Minniti e l'associazione dei comuni italiani è quello della nota proporzione dell'accoglienza, che potrebbe anche scendere da 3 a 2,5 profughi ogni mille abitanti. Un onere di cui tutti i comuni dovrebbero farsi carico, in proporzione appunto alla propria grandezza, in modo da evitare casi (capitati anche nel territorio scaligero) di piccoli comuni costretti ad ospitare gruppi numerosi di rifugiati, con tutte le problematiche annesse e connesse.

E il messaggio di Salvatore Mulas ha lanciato è chiaro e si può sintetizzare in poche parole: o tutti i comuni collaborano oppure sarà la prefettura a imporre l'accoglienza anche nei territori ostili, anche attraverso le requisizioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

  • Casa

    Bollette luce e gas: come ottenere la rettifica

  • Formazione

    Quali sono le soft skills più richieste nel 2021? Come apprenderle

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento