Precipitato a terra da 4 metri, il 33enne se la cava con qualche trauma

È stato portato a borgo Trento dall'elicottero del 118 dopo essere rimasto vittima di un infortunio sul lavoro, ma le sue condizioni fortunatamente non sono mai state gravi, nonostante l'altezza da cui è caduto

Alla fine se l'è cavata con qualche trauma, che non gli ha fatto perdere conoscenza, e la frattuta dei polsi, il 33enne caduto da circa 4 metri d'altezza a Rivoli veronese, mentre si trovava al lavoro presso la Guglielmi Stone Group srl. 
L'uomo, socio dell'azienda che si occupa della lavarazione dei marmi, si stava occupando insieme ad altri di smontare un macchinariio utilizzato per spostare i pesanti blocchi di pietra pregiata: alcune difficoltà nell'eseguire questa operazione, lo hann portato a salire in piedi su una cisterna, che però si è spostata, facendolo precipitare a terra. A quel punto è subito scattato l'allarme, con l'ambulanza e l'elicottero del 118 che sono accorsi sul posto, con il 33enne che è stato elitrasportato in codice giallo all'ospedale di borgo Trento per ricevere le cure del caso. 
Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Caprino e i tecnici Spisal, che indagano ora sulla vicenda. Ma di una cosa c'è da essere sicuri, al ferito tutto sommato non è andata così male. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • Rapina finita nel sangue: chiude il centro del paese per ricostruire l'omicidio

  • McDonald’s: apre il ristorante di Bussolengo

Torna su
VeronaSera è in caricamento