Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Arcole / Via Chiesa

Pistole alla mano e passamontagna: in due tentano la rapina alle Poste

I criminali hanno fatto irruzione all'ufficio postale di Gazzolo d'Arcole, ma sono stati costretti a fuggire a mani vuote dopo che un dipendente si è rifiutato di collaborare

Un ufficio postale della provincia è finito al centro delle attenzioni di alcuni malviventi, che però sono stati costretti a fuggire a mani vuote. 

Erano circa le 8.45 di lunedì mattina quando due individui, pistola alla mano e passamontagna, sono entrati nelle Poste di Gazzolo d'Arcole. I rapinatori avrebbero bloccato un dipendente e cercato di costringerlo a consegnare il denaro della cassaforte: questi però si sarebbe rifiutato di collaborare e, dopo una breve colluttazione, avrebbe trovato rifugio nella banca vicina all'ufficio. 
I malviventi allora non avrebbero potuto fare altro che prelevare 400 euro e fuggire. Sulle loro tracce ora ci sono i carabinieri della stazione e del nucleo operativo di San Bonifacio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistole alla mano e passamontagna: in due tentano la rapina alle Poste

VeronaSera è in caricamento