Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Borgo Trento / Via Mario Todeschini

Ingannano un 94enne per sfilargli il portafogli ma un passante le smaschera e le fa arrestare

Lo hanno notato mentre saliva sulla sua bicicletta una volta uscito dalla Banca Popolare di Vicenza a Parona e, con la scusa di chiedere alcune informazioni, lo hanno avvicinato e raggirato

Avevano individuato in un 94enne appena uscito dalla banca la vittima perfetta ma non avevano fatto i conti con i passanti presenti lungo la strada. 

Tre ragazze di etnia nomade hanno notato l'anziano che usciva dalla Banca Popolare di Vicenza a Parona e si sono avvicinate a lui con la scusa di chiedere alcune informazioni. Nel mentre una delle tre è riuscita a sfilargli il portafogli e stava prendendo alcune banconote presenti all'interno, visto che l'uomo aveva appena prelevato 400 euro. Ma in quel momento un altro signore, che aveva assistito alla scena, si è intromesso ed ha iniziato a lanciare accuse alle tre ragazze, che molto astutamente hanno reso il taccuino al 94enne facendo finta che gli fosse caduto e si sono allontanate. Il passante però aveva visto nitidamente una di loro mentre prendeva dal portafogli una banconota da 50 euro che non ha restituito al legittimo proprietario ed è quindi partita la segnalazione al 112. 

La pattuglia della stazione di Parona è giunta immediatamente sul posto ma nel mentre una delle tre si era già allontanata. I militari hanno trovato le due in possesso dei 50 euro che aveva visto il testimone che, presente sul luogo, ha potuto confermare che erano state loro a trarre in inganno l'anziano. I soldi sono stati poi restituiti al 94enne, che non si era accorto di nulla e non ricordava quando potesse essere accaduto, mentre le due ladre sono state accompagnate in caserma. 
Così Jessica Ahemetovic, classe 1993, e Ornella Ahmetovic, classe 1986, sono state formalmente accusate du furto aggravato. Entrambe avevano alle spalle una lunga lista di precedenti, tanto che Ornella era già stata raggiunta dall'obbligo di dimora in un comune della provincia di Rovigo. La più giovane quindi è stata condannata all'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, mentre per la seconda sono scattati i domiciliari. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ingannano un 94enne per sfilargli il portafogli ma un passante le smaschera e le fa arrestare

VeronaSera è in caricamento