Cronaca Borgo Roma / Autostrada Serenissima

Lasciato per giorni da solo vicino al casello di Verona Sud, pony salvato

Un operaio lo ha segnalato allo Sportello Lav contro i maltrattamenti. L'animale è stato portato in una stalla sicura dagli attivisti dell'associazione animalista. Polizia locale in cerca del proprietario

Un pony abbandonato vicino al casello di Verona Sud è stato portato in salvo nei giorni scorsi dai volontari dell'associazione animalista Lav, in collaborazione con gli agenti della polizia locale e con i veterinari dell'Ulss.

La presenza dell'animale era stata segnalata allo Sportello Lav contro i maltrattamenti da un operaio che lavorava ad un cantiere nei pressi del casello autostradale. L'uomo aveva visto il pony muoversi per due giorni in uno spazio molto ristretto tra il cantiere e il recinto della cooperativa. Grazie a questa segnalazione, gli attivisti di Lav sono entrati in azione insieme agli agenti e a un veterinario. «Avvicinato il pony, abbiamo verificato il chip presente sul suo collo e siamo risaliti al nominativo della persona intestataria: una persona di origine srilankese, purtroppo non rintracciabile perché avente un numero di telefono inesistente», ha raccontato l'associazione animalista.

Sono dunque in corso delle indagini da parte della polizia locale per rintracciare il proprietario dell'animale e per capire il perché lo abbia abbandonato. Al pony, intanto, è stato dato un nome: Rosina. «È stato portato in salvo e condotto presso una stalla di sosta - ha concluso Lav - Se, come immaginiamo, l’intestatario non dovesse essere trovato, il pony sarà preso in carico dal Comune di Verona e trasferito al sicuro in un rifugio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lasciato per giorni da solo vicino al casello di Verona Sud, pony salvato
VeronaSera è in caricamento