rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Veronetta / Ponte Nuovo

Verona, 23enne salvata dalla Polizia. Minacciava di buttarsi da Ponte Nuovo

La giovane, di nazionalità cinese, era stata vista issarsi sulla balaustra del ponte da alcuni cittadini, i quali hanno appreso le sue intenzioni e hanno dato l'allarme

Minacciava togliersi la vita la ragazza di 23 anni che, lo scorso pomeriggio, è stata salvata dai poliziotti di Verona.

La giovane, di nazionalità cinese, era stata vista issarsi sulla balaustra di Ponte Nuovo da alcuni cittadini, i quali hanno appreso le sue intenzioni e hanno dato l'allarme. Le prime segnalazioni sono giunte alla sala operativa verso le 16 e sul posto sono state e sul posto indicato è stato subito inviato un equipaggio delle Volanti.

Gli operatori hanno individuato senza fatica la ragazza. Era protesa verso le acque del fiume e dichiarava di voler porre fine alla sua vita. La prontezza dei poliziotti ha permesso loro di gestire al meglio l'intervento e di aiutare i presenti che, nel frattempo, erano riusciti a distrarre la ragazza. Gli agenti, dopo difficili trattative verbali con la giovane orientate, sono riusciti con cautela ad avvicinarsi e a bloccarla, traendola in salvo. Il tutto è avvenuto davanti agli oggi del fidanzato della 23enne, sconvolto dalle intenzioni suicide improvvisamente manifestate, senza alcun apparente motivo, dalla ragazza.

Le iniziali della giovane sono Y.J.W. e, dopo essere stata salvata, la 23enne è stata affidata al personale sanitario che per i necessari accertamenti l'ha portata al pronto soccorso dell'ospedale di Borgo Trento.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verona, 23enne salvata dalla Polizia. Minacciava di buttarsi da Ponte Nuovo

VeronaSera è in caricamento