Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Piazza Brà

Ponte dell'Immacolata, città presa d'assedio: tutti i consigli sulla viabilità

Prevista una vera e propia invasione di visitatori a Verona nell'arco dei prossimi giorni, durante cioè il ponte dell'Immacolata. Traffico intenso per tutto il weekend con circa 25.000 persone che passeggeranno per le vie del centro storico scaligero

Almeno 250.000 tra turisti e visitatori sono attesi a Verona in questo lungo week end di dicembre, sia per gli eventi che per le mostre in programma, che fanno prevedere un vero assalto al centro già da domani, sabato 5 fino a martedì 8 dicembre. La Polizia municipale ha già predisposto un piano straordinario della viabilità che prevede il potenziamento dei controlli agli accessi della città, con possibilità di una pronta chiusura di corso Porta Nuova, Ponte Aleardi e Ponte Navi qualora il traffico dovesse superare la soglia critica di gestibilità, determinata anche dai posti auto disponibili nei parcheggi del centro. In questo caso i veicoli saranno deviati ed indirizzati verso i parcheggi liberi, quali ad esempio il Centro di lungadige Galtarossa, e il P3 della Fiera.

Un particolare appello del Comando ai cittadini riguarda la necessità di utilizzare durante questi quattro giorni i mezzi pubblici, proprio per diminuire la quantità di veicoli in circolazione, collegata anche all'emissione di polveri, che in questi ultimi giorni hanno una concentrazione particolarmente elevata. Oltre alla necessità di utilizzare i mezzi pubblici, la Polizia municipale ricorda di utilizzare preferibilmente i parcheggi periferici, come il parcheggio Centro di via Campo Marzo, informarsi preventivamente sulla disponibilità di posti auto nel parcheggio prescelto attraverso i pannelli a messaggio variabile e il portale della mobilità veronamobile.it, verificare la segnaletica prima di lasciare l'auto in sosta per evitare sanzioni e rimozioni, ma anche l'accesso irregolare alla Zona a Traffico Limitato e alla maxi area pedonale soggetta al divieto di transito.

Una particolare raccomandazione riguarda i bambini, che è consigliato tenere per mano ed evitare di perderli di vista, dicendo loro di rivolgersi con tranquillità ad "una divisa" (vigili, poliziotti, carabinieri,...) qualora dovessero perdersi. Mettere nelle loro tasche un foglietto contenente il numero di telefonino del genitore è il miglior modo per essere tempestivamente avvisati in caso di necessità.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte dell'Immacolata, città presa d'assedio: tutti i consigli sulla viabilità

VeronaSera è in caricamento