menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Poliziotti preparati sull'uso del defibrillatore: consegnati ben 120 attestati

Grazie al progetto finanziato da Agsm, gli agenti della questura sono maggiormente preparati nelle manovra di primo soccorso. E a partire dall'anno prossimo saranno inclusi anche quelli della polizia di frontiera

120 agenti della questura di Verona, tra nuovi diplomati e chi invece è stato "aggiornato", hanno ricevuto l'attestato per l’uso del defibrillatore. I diplomi sono stati consegnati lunedì mattina dal presidente dell'Associazione italiana soccorritori, Fabio Debortoli, in presenza del questore Giuseppe Mangini, del direttore del 118 Alberto Schonsberg, del dirigente delle volanti Giorgio Azzaretto, dell'ufficiale medico Franco Ariosto e del direttore Agsm Fabio Venturi. 

Il progetto finanziato da Agsm, è stato definito un'esperienza positiva dal questore e dal prossimo anno inoltre toccherà anche gli uomini della polizia di frontiera. Un'iniziativa che colloca provincia scaligera capofila nel primo soccorso, dal momento che la scuola di Peschiera risulta essere attualmente l'unica in Italia a formare gli agenti all'uso di questo dispositivo. 
A ribadire l'importanza di un soccorso tempstivo ci hanno pensato Debortoli e Schonsberg, ricordando come il massaggio cardiaco possa far arrivare al cervello il 30% del sangue, ovvero la quantità sufficiente ad evitare danni fino all'arrivo dei mezzi di soccorso. Venturi inoltre ha voluto sottolineare come questo progetto dia un "segnale di serenità", ricordando come alcuni poliziotti salvarono la vita ad un turista tedesco alla vigilia di Natale, dopo che questo venne colto improvvisamente da un malore. Il presidente di Agsm inotre ha annunciato che la socità sta lavorando per creare una mappa con tutti i defibrillatori "pubblici" della città, a cui sarà possibile accedere tramite una app. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento