rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Centro storico / Corso Cavour

Sventa un tentativo di furto ai danni della moglie sul ponte di Castelvecchio: due arresti

In manette due cittadini romeni, rispettivamente di 26 e 32 anni

Sono stati arrestati nel primo pomeriggio di domenica 4 agosto, con l’accusa di "tentato furto in concorso ", B.L. e B.A., entrambi cittadini romeni rispettivamente di 26 e 32 anni. L’uomo e la donna, secondo quanto riferisce la questura scaligera, sarebbero stati intercettati dopo una segnalazione giunta in centrale. L'uomo autore della chiamata, avrebbe infatti riferito agli agenti di aver assistito in precedenza ad un tentativo di furto ai dannni di sua moglie.

Stando a quanto riportato dall'uomo agli agenti, mentre stava risalendo con la famiglia il ponte di Castelvecchio in direzione di via Roma, il signore si sarebbe accorto che la moglie stava venendo seguita da una donna. Insieme a quest'ultima, poco più indietro, vi sarebbe stato anche un altro uomo che con una guida turistica tra le mani avrebbe cercato di nascondere i movimenti della presunta complice.

L'uomo che ha poi denunciato il tentativo di furto alla polizia, a quel punto si sarebbe avvicinato ai due soggetti e, stando a quanto riferito alle forze dell'ordine, avrebbe sorpreso la donna proprio mentre questa si sarebbe spinta con la mano all'interno dello zaino della moglie. Dopo essere riuscito ad impedire il gesto, l'uomo avrebbe quindi deciso di seguire a distanza i due complici che si stavano allontanando, per poi contattare la polizia.

Grazie alle dettagliate indicazioni raccolte, i due cittadini romeni sono stati individuati dagli agenti in Lungadige Campagnola ed arrestati con l'accusa di "tentato furto in concorso". Nella mattina di lunedì 5 agosto, i due sono comparsi davanti al giudice che, dopo la convalida dell’arresto, li ha condannati a 4 mesi di reclusione e 200 euro di multa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sventa un tentativo di furto ai danni della moglie sul ponte di Castelvecchio: due arresti

VeronaSera è in caricamento