rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Zai / Via Enrico Fermi

Due tentati suicidi sulla A4 sventati dagli agenti della Polstrada di Verona

Nel primo caso una donna ha fermato la sua auto e ha corso lungo la corsia opposta. Il giorno dopo una ragazza dopo un litigio si è allontanata a piedi sulla corsia di immissione

Il comandate della Polizia Stradale di Verona Girolamo Lacquaniti ha chiesto al questore Enzo Giuseppe Mangini un riconoscimento con lode per quattro agenti che hanno sventato due distinti tentativi di suicidio accaduti sull'autostrada A4.

I due casi sono stati raccontati dal quotidiano L'Arena. Nel primo, una donna che percorreva la Milano-Venezia ha fermato la sua auto, è scesa e ha invaso correndo a piedi la corsia opposta. Due uomini della Stradale l'hanno vista, uno l'ha tratta in salvo prima che venisse investita e l'altro ha spostato l'auto ferma in mezzo alla strada, evitando così un incidente. Il giorno successivo, altri due agenti hanno visto una giovane che camminava su una corsia di immissione dell'autostrada. La ragazza aveva litigato con il compagno in autogrill e si voleva allontanare.

Due episodi simili di cui si può raccontare un lieto fine grazie all'intervento della Polizia Stradale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due tentati suicidi sulla A4 sventati dagli agenti della Polstrada di Verona

VeronaSera è in caricamento