rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Peschiera del Garda

Peschiera, la polizia nautica salva tre turisti tedeschi

I tre ragazzi sono stati sorpresi da un'onda che ha rovesciato il moscone, facendoli precipitare nelle acque del lago. Tempestivo l'intervento della polizia nautica

Disavventura sul Lago di Garda per tre ragazzini tedeschi. Ieri mattina, intorno a mezzogiorno, tre turisti minorenni, di età compresa tra i 14 e 15 anni, si trovavano a 300 metri dalla costa di Peschiara del Garda, a bordo di un pedalò a noleggio. I tre ragazzi sono stati sorpresi da un'onda che ha rovesciato il moscone, facendoli precipitare nelle acque del lago.

Fortunatamente per loro poco vicino stava passando un'imbarcazione della polizia nautica di Peschiera che ha subito notato i tre ragazzini che annaspavano nell'acqua nel vano tentativo di risalire sul pedalò.

L’immediato soccorso da parte degli agenti  ha consentito il recupero a bordo dell’imbarcazione della Polizia di Stato dei tre  ragazzi che erano in stato di choc ed infreddoliti nei loro abiti intrisi d’acqua.

Le prime cure sono arrivate dagli stessi agenti che hanno  calmato  e rincuorato i minori ancora spaventati, fornendogli delle coperte per riscaldarsi; ad essi i ragazzini hanno riferito che il pedalò si era rovesciato anche per effetto di uno sbilanciamento del loro peso su un lato dello stesso natante e nel contempo l’arrivo inaspettato di un’onda ha determinato il rovesciamento.

Non hanno voluto recarsi in ospedale, anche perché non hanno riportato lesioni, ma ringraziando i loro soccorritori sono ritornati tra le braccia dei loro genitori, ospiti in un camping della zona, ai quali la polizia li ha affidati.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peschiera, la polizia nautica salva tre turisti tedeschi

VeronaSera è in caricamento