menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo mezzo per la Municipale: "Per lavorare bene servono gli strumenti giusti"

Il furgone Fiat Ducato, allestito per l’utilizzo da parte dell’Ufficio infortunistica stradale per i rilievo dei sinistri, è stato acquistato tramite adesione a convenzione Consip, con un costo complessivo di 66.200 euro

Il Sindaco Federico Sboarina ha consegnato al Comandante della Polizia municipale Luigi Altamura, insieme agli assessori alla Programmazione approvvigionamenti Edi Maria Neri e alla Sicurezza Daniele Polato, un furgone Fiat Ducato combinato, allestito per l’utilizzo da parte dell’Ufficio infortunistica stradale per i rilievo dei sinistri.
Il veicolo è stato acquistato tramite adesione a convenzione Consip, con un costo complessivo di 66.200 euro, edn è stato consegnato alla presenza anche del vice comandante Lorenzo Grella.

Per poter lavorare bene – ha sottolineato il Sindaco Sboarina – servono anche gli strumenti giusti e questo nuovo mezzo tecnologico consentirà al Nucleo infortunistica stradale di operare in sicurezza nella quotidiana gestione dei controlli su strada. Con quasi 1900 incidenti stradali rilevati lo scorso anno, l’attività sostenuta dalla Polizia municipale è infatti in costante necessità di risorse, sia per quanto riguarda il personale che per i mezzi impiegati”.

“Al momento dei rilievi – ha spiegato l’assessore alla Programmazione approvvigionamenti Neri – la sicurezza è la cosa più importante, per consentire interventi di qualità. Il veicolo, dotato di dispositivi di segnalazione sonora e luminosa, è stato realizzato con l’adozione di soluzioni tecniche all’avanguardia, che soddisfano le esigenze del servizio infortunistica stradale oltre che di sicurezza degli operatori”.

“Chiediamo con forza, a chi ci governa – ha dichiarato l’assessore alla Sicurezza Polato – di poter sbloccare, a favore della sicurezza urbana, il 10 per cento delle risorse che il Comune ha oggi vincolate dal Patto di stabilità. Si tratta di complessivi 115 milioni di euro accantonati che, anche se utilizzati in una piccola parte, ci consentirebbero di intervenire a favore di un effettivo rafforzamento sia del personale che dei mezzi in dotazione alla Polizia locale. Un passaggio necessario per offrire alla città una sempre più efficace risposta nell’ambito del controllo e della sicurezza del territorio”.

DSC_3114-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento