Nuovo controllo all'ex Manifattura Tabacchi: altri 4 soggetti irregolari segnalati in Procura

Si tratta di due cittadini stranieri e una coppia italiana, Ass. Polato: "Aree come queste devono essere continuamente monitorate. Segnalateci eventuali altre situazioni a rischio"

Altre quattro persone irregolari all’interno dell’ex Manifattura Tabacchi, tra cui due profughi già segnalati mercoledì scorso. Questa mattina la Polizia municipale è tornata a controllare l'area insieme ai tecnici della proprietà, dopo il sopralluogo di 2 giorni fa. All’interno gli agenti hanno trovato, oltre ai due stranieri già identificati a metà settimana, anche una giovane coppia di italiani. I soggetti sono stati segnalati alla Procura per invasione di edificio.

«Continueremo a tenere alta l’attenzione su Verona Sud e sulle zone che sono particolarmente a rischio, proprio come l’ex Manifattura Tabacchi – spiega l’assessore alla Sicurezza Daniele Polato -. Aree come queste devono essere continuamente monitorate. Gli interventi ripetuti della Polizia municipale, infatti, dimostrano la loro efficacia. Rinnovo ai cittadini l’invito a segnalarci eventuali altre situazioni a rischio».

Durante la mattinata è stata controllata anche la zona di via Santa Elisabetta 24, in particolare l’area dell’ex canonica della parrocchia, dove è stata segnalata la presenza di persone non autorizzate. Al primo piano, infatti, erano presenti tracce di bivacchi. I controlli proseguiranno anche nei prossimi giorni.
 

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento