Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Corso Porta Nuova

Con 103 verbali pendenti a suo carico, beccato il "furbetto" che vale 6.500 euro

La Polizia Municipale è riuscita a identificare l'automobilista che finora aveva infranto innumerevoli volte il codice della strada, senza mai pagare alcuna multa. Si tratta di un Veronese, la cui auto però portava una targa straniera

Circolava con una targa straniera, l'automobilista veronese che ha più volte ripetuto infrazioni al codice della strada, tra divieti di sosta e accessi abusivi nelle zone a traffico limitato. La Polizia municipale è riuscita però a identificarlo e ora dovrà pagare ben 103 verbali a suo carico, dovendo dunque rimborsare il Comune di Verona del mancato introito di ben 6.500 euro, così come riferito nel comunicato diffuso da Palazzo Barbieri:

La Polizia municipale ha individuato un automobilista con targa straniera che circolava in città violando numerose regole del codice della strada. Si tratta di un veronese sorpreso alla guida in corso Porta Nuova a cui sono state notificate 103 sanzioni per divieti di sosta senza mai pagare il Verona Park, accessi abusivi alla ZTL e transiti abusivi sulle corsie bus per un totale di 6.500 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con 103 verbali pendenti a suo carico, beccato il "furbetto" che vale 6.500 euro

VeronaSera è in caricamento