Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Centro storico / Via del Pontiere

Polizia municipale, altro stop allo sciopero: “Mancato rispetto della rarefazione oggettiva”

A dare la notizia è 'assessore al Personale del Comune Enrico Toffali, che ha illustrato oggi le motivazioni che hanno determinato il rinvio

La Commissione di garanzia dell'attuazione della legge sullo sciopero nei servizi pubblici essenziali ha disposto il rinvio dello sciopero del personale della Polizia municipale di Verona, indetto dalle organizzazioni sindacali Cub e Csa per domenica 17 maggio. La nota della Commissione è stata trasmessa questa mattina al Sindaco e al Prefetto di Verona.
Ne dà notizia l'assessore al Personale del Comune Enrico Toffali, che ha illustrato oggi le motivazioni che hanno determinato il rinvio: “L'organizzazione sindacale USI -spiega l'assessore- ha indetto per la giornata di oggi, martedì 12 maggio, uno sciopero generale riguardante tutte le categorie pubbliche e private: pertanto, in considerazione del fatto che lo sciopero di oggi era stato stato proclamato dall'USI il 25 aprile, in data antecedente quindi allo sciopero dei Vigili proclamato da Cub e Csa il 2 maggio, la Commissione ha disposto il rinvio ad altra data dello sciopero di domenica 17 maggio, a causa del “mancato rispetto della regola della rarefazione oggettiva” ai sensi dell'articolo 2 comma 2 della legge n 146/ 1990”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia municipale, altro stop allo sciopero: “Mancato rispetto della rarefazione oggettiva”

VeronaSera è in caricamento