rotate-mobile
Cronaca

Droga, finte sordomute, auto rubate e altro, nella rete dei controlli della Polizia Locale di Verona

In una settimana gli agenti del Comando di via del Pontiere hanno identificato 268 persone e controllato 898 vetture. Nel weekend l'attenzione è stata posta anche ai mendicanti del centro e ai bivacchi nelle varie zone della città

È stato un fine settimana di controlli per la Polizia Locale di Verona, impegnata nel battere il territorio cittadino.
Sabato pomeriggio, nel piazzale della stazione di Porta Nuova, un cittadino marocchino senza fissa dimora è stato fermato dagli agenti della e denunciato per possesso di droga finalizzato allo spaccio. In piazza Erbe, invece sono state identificate due donne che simulavano di essere sordomute mentre raccoglievano soldi da turisti e cittadini: per entrambe è scattata la denuncia.
Daspo e sanzioni amministrative nei confronti di 23 mendicanti, mentre sabato sera, davanti al palazzo della Gran Guardia, è stato multato un giovane per aver utilizzato casse acustiche, creando disturbo e violando il Regolamento comunale. Controlli anche in via Abba, dove sono stati identificati 12 minorenni. 14 le violazioni comminate per bivacchi in varie parti della città.

Da lunedì 11 a domenica 17 ottobre inoltre, sono state identificate in tutto 268 persone, controllate 898 vetture e recuperati 3 veicoli rubati, già restituiti ai proprietari che ne avevano denunciato il furto. Durante le verifiche, 8 veicoli sono stati sequestrati per mancanza di copertura assicurativa.
Grazie al supporto dei reparti operativi e delle unità cinofile Pico e Axel, sono stati, inoltre, effettuati cinque sequestri di sostanze stupefacenti, di cui 4 a rilevanza amministrativa e uno penale.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, finte sordomute, auto rubate e altro, nella rete dei controlli della Polizia Locale di Verona

VeronaSera è in caricamento