menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Identificato l'aggressore sul bus col martello: aveva subito "ingiurie prolungate"

La squadra mobile di Verona è riuscita a rintracciare l'autore dell'aggressione ai danni del giovane attualmente ancora ricoverato in Ospedale per una ferita alla testa

Nella mattinata di mercoledì 17 maggio, la centrale operativa della Questura era stata avvisata dal personale sanitario del nosocomio cittadino della presenza di un giovane con una ferita alla testa provocata da un corpo contundente. Il ragazzo era un minorenne residente nel capoluogo, il quale aveva poi spiegato di esser stato ferito con un martello da un coetaneo, verso le ore 7.00 mentre si trovava su un autobus di linea in sosta in piazzale Scuro. Il giovane aveva però saputo riferire il nome dell'aggressore non essendone a conoscenza.

Nella circostanza, il ferito era riuscito a  strappare il martello dalle mani dell'alltro ragazzo, il quale si era poi rapidamente dileguato. Le ricerche della locale squadra mobile, coordinate dalla Procura della Repubblica del Tribunale dei Minorenni di Venezia, hanno consentito di individuare l’autore del ferimento, anch'egli un minore e sempre residente a Verona.

Questi si è subito mostrato collaborativo con le forze dell'ordine e, stando alla sua versione dei fatti, a scatenare il suo gesto violento sarebero stati dei comportamenti offensivi ed ingiuriosi da lui stesso subiti nel corso degli ultimi mesi da parte del coetaneo. Il ferito è tuttora ricoverato presso il locale nosocomio in prognosi riservata, dopo essere stato sottoposto a un intervento chirurgico nella giornata di ieri, al momento non è in pericolo di vita.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento