menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto di repertorio)

(Foto di repertorio)

Non vuole mostrare biglietto e documenti, scappa e viene arrestato

È un cittadino nigeriano di 35 anni, iniziali E.A., bloccato dalla polizia ferroviaria nella stazione di Verona Porta Nuova e accusato di resistenza a pubblico ufficiale

Domenica sera, 23 settembre, gli agenti della polizia ferroviaria hanno arrestato un cittadino nigeriano di 35 anni, iniziali E.A., nella stazione di Verona Porta Nuova. L'uomo era in regola con le norme sul soggiorno, titolare di un permesso di soggiorno per lavoro autonomo rilasciato dall'ufficio immigrazione della Questura di Verona, ed è stato accusato di resistenza a pubblico ufficiale.

I poliziotti sono intervenuti su di un Frecciarossa in arrivo da Venezia. A bordo del mezzo, il capo-treno aveva segnalato un individuo che si rifiutava di esibire il biglietto e i documenti di identità. All'arrivo del treno, l'individuo si è sottratto al controllo, scagliandosi contro gli agenti di polizia, dandosi alla fuga verso l'uscita della stazione e investendo alcuni passeggeri.

Nonostante il tentativo di fuga e il pericolo creato per gli utenti della stazione, l'uomo è stato bloccato e tratto in arresto. L'arresto è stato poi convalidato dal giudice che ha rinviato l'udienza al prossimo mese di novembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casa

    Ristrutturare casa: come riconoscere un muro portante

  • social

    Boom del social fitness: come tenersi in forma da casa

  • social

    Concorso Volotea: VOTATE “VERONA FOR ALL”

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento