rotate-mobile
Cronaca Centro storico / Via Roma

Crea scompiglio in centro a Verona tra i passanti e se la prende coi poliziotti: arrestato

L'uomo sarebbe stato infine bloccato grazie all'uso dello spray al peperoncino

L'episodio si sarebbe verificato in pieno centro nella mattinata di venerdì, intorno alle 8.30, quando un cittadino tunisino, all'apparenza senza particolari motivi, avrebbe iniziato a creare scompiglio tra i passanti in via Roma, con urla, minacce e gettando persino un sasso contro una donna. A riferire l'accaduto è stato il quotidiano L'Arena che riporta dell'arresto da parte della polizia e il conseguente giudizio per direttissima che si sarebbe svolto nella giornata di ieri.

Nel corso dell'intervento da parte delle forze dell'ordine per ripristinare la calma, l'uomo avrebbe anche tentato di ferire gli agenti con un paio di forbici. Fortunatamente i poliziotti sarebbero però riusciti a bloccarlo, impiegando nella circostanza anche dello spray al peperoncino.

Le accuse nei confronti dell'arrestato sarebbero quelle di "resistenza a pubblico ufficiale", oltre che di "danneggiamento", in quanto l'uomo se la sarebbe presa anche con delle fioriere. In attesa del processo, nei suoi confronti il giudice avrebbe quindi disposto il divieto di dimora nel Comune di Verona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crea scompiglio in centro a Verona tra i passanti e se la prende coi poliziotti: arrestato

VeronaSera è in caricamento