Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Porto San Pancrazio

Eroina, cocaina, hashish e metadone in casa, pusher arrestato a Verona

L'uomo è stato sorpreso dagli agenti della squadra mobile. Nella sua abitazione, trovate anche sette persone che stavano consumando sostanze illecite, le quali sono state segnalate alla Prefettura

Gli stupefacenti e il denaro sequestrati dalla polizia di Verona

Domenica scorsa, 29 dicembre, i poliziotti della squadra mobile di Verona hanno eseguito l'arresto di un cittadino veronese, classe '74, dimorante in zona Porto San Pancrazio. L'uomo era già noto alle forze dell'ordine ed è stato arrestato per spaccio di sostanze stupefacenti.

L'abitazione del sospettato era stata attenzionata dagli agenti perché si supponeva che al suo interno l'uomo, ufficialmente disoccupato, si guadagnasse da vivere vendendo droga. Domenica, gli operatori della squadra mobile hanno fatto irruzione nell'abitazione, trovando il padrone di casa insieme ad altre 7 persone, sorprese a consumare stupefacenti. Il 45enne è stato trovato in possesso di circa 1.200 euro, denaro ritenuto provento dello spaccio. In casa, è stato trovato anche un bilancino di precisione e varie sostanze illecite. I poliziotti hanno infatti sequestrato un grammo di eroina, un grammo di cocaina, dell'hashish e del metadone.

Le sette persone trovate nell'abitazione sono state segnalate alla Prefettura come assuntori di stupefacenti. Il veronese del '74 è stato invece arrestato. Arresto convalidato il giorno seguente e obbligato dal giudice all'obbligo di firma quotidiana.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eroina, cocaina, hashish e metadone in casa, pusher arrestato a Verona

VeronaSera è in caricamento