rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Polato: "In citt ci sono pochi clandestini"

Chi delinque aveva dei precedenti anche nel paese natale

Immigrati a Verona: pochi ma buoni. I dati infatti parlano chiaro: la percentuale di immigrati clandestini è risultata più bassa rispetto alla media nazionale.

A stabilirlo la ricerca promossa dalla Fondazione “Rodolfo Debenedetti”, dall’università commerciale “Luigi Bocconi” e dalla Banca Europea Ricostruzione e Sviluppo di Milano. L’indagine, affidata alla società di rilevazione “Carlo Erminero & Co.”, si è svolta fra settembre e novembre scorsi attraverso questionari anonimi.

Nella ricerca sono state coinvolte circa 150 persone, sia italiane che straniere, residenti in varie aree cittadine, con sguardo particolare ai quartieri ove maggiore sia la presenza d’immigrati. Secondo i dati dei Servizi Demografici del Comune di Verona i residenti nel nostro comune sono 264.429 (di cui 13856 bambini fino a 5 anni) nei quali sono compresi 25.964 immigrati irregolari (di cui 2727 bambini fino a 5 anni).

“Da questo report sono emersi diversi dati importanti, oltre alla blanda individuazione dei quartieri nei quali la presenza di stranieri è maggiore -dichiara l’assessore ai Servizi demografici Daniele Polato- Innanzitutto la percentuale massima degli irregolari è dell’11% ed è sia inferiore alla media nazionale (14%) che più bassa rispetto a tutte le altre città italiane ad eccezione di Rimini dove tuttavia il dato va considerato rispetto al periodo di rilevazione e il tipo di economia turistica della località. I dati mostrano anche che immigrati regolari si sentono meno discriminati in città rispetto che nel resto di Italia. La preparazione e la media culturale è più alta rispetto alla media nazionale e la maggior parte di loro lavora come operaio nell’industria. Per quanto riguarda la criminalità, molti immigrati clandestini che hanno avuto problemi con la legge avevano già questi problemi prima di arrivare in Italia. Confortante è anche il fatto che i bambini immigrati risultano ben accolti nelle scuole comunali dell’infanzia”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polato: "In citt ci sono pochi clandestini"

VeronaSera è in caricamento