Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Verona e provincia colpite ancora dal maltempo: forte temporale e nuovi disagi

Ancora un nubifragio si è abbattuto durante la notte scorsa sul territorio veronese

 

L'ennesimo violento temporale di quest'estate si è abbattuo nella notte tra mercoledì 22 e giovedì 23 luglio su Verona e provincia. Le operazioni dei vigili del fuoco sono iniziate intorno alla mezzanotte e numerosi sono stati anche gli interventi in città da parte della polizia locale. Tra le zone cittadine più colpite quella di San Massimo con un'automobile ferma nel sottopasso, ma anche viale Galliano è finito allagato e ulteriori disagi si sono verificati pure in zona corso Milano.

Come spesso accade in città, a finire letteralmente sott'acqua è stato poi soprattutto il centro storico di Verona: nella martoriata area di Porta Borsari l'acqua arrivava ben oltre le caviglie degli sparuti passanti, mentre anche in via Prato Santo le auto parcheggiate in strada si sono ritrovate sommerse a metà. Situazione complicata anche nel quartiere di Veronetta, in particolare tra via XX Settembre e lungadige Porta Vittoria. Il maltempo ha flagellato anche la provincia, in particolare nella zona dell'est veronese, ma non ha risparmiato nemmeno il lago di Garda.

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeronaSera è in caricamento