rotate-mobile
Lunedì, 15 Agosto 2022
Cronaca Borgo Trento / Rigaste Redentore

Ondata di maltempo e nuovi allagamenti nel Veronese: pompieri al lavoro

Nella serata di giovedì un nuovo acquazzone si è abbattuto in città e in provincia

Nuova ondata di maltempo nel Veronese durante la serata di ieri, giovedì 6 settembre, e nuovi allagamenti, specie all'interno di cantine e garage. Tante le chiamate ricevute dai vigili del fuoco, allertati dai cittadini per cercare di arginare gli allagamenti nelle abitazioni.

Pompieri al lavoro per contenere gli allagamenti

I pompieri, oltre che da Verona, sono intervenuti nelle zone più colpite, tra le quali il Comune di Arbizzano e nella frazione di Poiano, sono partiti anche da Bardolino, Legnago e dal nuovo distaccamento di Villafranca da pochi igiorni entrato in funzione. I vigili del fuoco sono stati impegnati in particolare dalla tarda serata di ieri all’alba di questa mattina per una decina d’interventi di prosciugamento e rimozione alberi pericolanti nella zona nord del Veronese, per le forti precipitazioni che hanno interessato la zona.

Squadre dei pompieri hanno lavorato con motopompe per liberare scantinati e cantine in via San Francesco, via Valpolicella, viale del Lavoro, via Casa Zamboni, via Padri Monfortani nella frazione di Arbizzano a Negrar. Prosciugamenti anche in via Masprone e Galvani a Verona. Alberi pericolanti sulla sede stradale lungo la SS62 a Mozzecane in via Gabbiola a San Giovanni Lupatoto. Altre richieste d’intervento si sono autonomamente risolte.  

Nel capoluogo scaligero gli effetti della pioggia intensa caduta nella serata di ieri, si sono particolarmente percepiti al teatro romano, dove lo show della cantante Annalisa è stato interrotto prima della fine a causa del maltempo. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ondata di maltempo e nuovi allagamenti nel Veronese: pompieri al lavoro

VeronaSera è in caricamento