Cronaca Bardolino / via Veronello

Bardolino, ferito dal wakeboard si sveglia dal coma: "Colpa mia"

Fiato sospeso per i parenti e conoscenti di Pietro Bertolin, 31enne di Ponton, che il 21 giugno era rimasto gravemente infortunato da un'evoluzione azzardata con la tavola sull'acqua al laghetto "Il Veronello"

Ha rischiato la vita mentre praticava il suo sport preferito, il wakeboard. Non proprio uno sport estremo, ma comunque rischioso per la velocità che raggiunge la tavola sull'acqua e per le eventuali evoluzioni in aria, tramite trampolini. Pietro Bertolin, 31enne di Ponton, se l'è vista davvero brutta in seguito all'incidente di cui è rimasto vittima venerdì 21 giugno. Al laghetto "Il Veronello", a Bardolino, aveva tentato di saltare uno scivolo ma la manovra non gli è riuscita alla perfezione ed è caduto battendo la nuca. La testa era protetta dal caschetto ma aveva cominciato a sanguinare e così si era temuto il peggio. Chiamati i soccorsi, il giovane era stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Borgo Trento. Nel reparto Rianimazione, in coma farmacologico, ci sarebbe poi rimasto fino a poche ore fa. Ora si trova all'ospedale di Negrar ma prima ha voluto "scagionare" l'amico, Sergio Malu, istruttore nazionale della specialità a metà via tra lo sci nautico e lo snowboard. Proprio lui, che dell'area sportiva acquatica è anche gestore, era presente assieme al bagnino quando è avvenuto l'incidente.

Nessuna responsabilità imputabile a lui: il 31enne è arrivato persino a domandargli scusa. Aveva contravvenuto alla regola basilari della disciplina, l'attenzione prima di tutto, niente manovre azzardate. Seguire sempre ciò che consigliano gli istruttori certificati, insomma. Mai prendere iniziative personali. Una specie di vademecum che, dalle pagine dell'Arena, lo stesso Malu, sperando in una piena e veloce riabilitazione dell'amico Pietro, ha voluto rivolgere a tutti gli appassionati e a coloro che si stanno avvicinando allo sport acquatico. Perché, come in tutte le cose adrenaliniche, "il pericolo è dietro l'angolo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bardolino, ferito dal wakeboard si sveglia dal coma: "Colpa mia"

VeronaSera è in caricamento