rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

Picchiava la moglie da anni, in arresto 55enne violento

La donna, C.O., 50enne di Sanguinetto, ormai viveva quasi in uno stato d'alienazione dalla realt

Ormai aveva portato la moglie sull'orlo del delirio. I servizi sociali erano giù intervenuti per alleviare la drammatica situazione di C.O., 50enne, ma ora sono dovute entrare in campo, nuovamente, le forze dell'ordine. I carabinieri ieri hanno infatti arrestato A.O., 55enne di Sanguinetto, che da diverso tempo picchiava con violenza la moglie, da cui aveva avuto due figli. Tanto che ormai lei era succube dei continui soprusi, anche di carattere psicologico, del marito. Tutto ciò l'aveva portata a uno stato di alienazione dalla realtà, creandosene una quasi parallela. Una donna sul'orlo del baratro.

Già nel 2009 i militari dell'Arma avevano arrestato l'uomo per gli stressi motivi. Gli agenti, poi, avevano avviato un'indagine ad ampio raggio ascoltando testimoni e facendo intervenire degli specialisti. Con il loro aiuto la situazione avrebbe dovuto, secondo l'auspicio delle forze dell'ordine, tornare alla normalità. Il 55enne, invece, non ha mai smesso di malmenare la moglie. La costringeva a dichiarare al pronto soccorso di essere caduta dalle scale e allontanava da lei familiari e servizi sociali. La isolava dal mondo e lei si limitava a subire.

Attraverso gli interventi delle pattuglie, i riscontri dei certificati medici e le testimonianze raccolte, i carabinieri hanno ricostruito dettagliatamente il contesto di violenza e soprusi in cui versava la vittima, evidenziando alla procura i gravi indizi di colpevolezza e l'esigenza di emettere un ordine di custodia cautelare per l'uomo. Ieri mattina, quindi, gli agenti si sono recati nella casa di Sanguinetto e hanno arrestato A.O., che ora si trova nel carcere di Montorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchiava la moglie da anni, in arresto 55enne violento

VeronaSera è in caricamento