menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maltrattamenti: picchia la moglie e cerca di gettarla dal balcone

Un 38enne originario dell Sri Lanka non accettava di vivere del guadagno della compagna e del sussidio dei servizi sociale e per questo voleva tornare in patria, ma donna si è sempre opposta

I carabinieri della Compagnia di Verona hanno arrestato un uomo di 38 anni, originario dello Sri Lanka, accusato di aver minacciato con un coltello e di aver cercato di lanciare dal balcone della loro abitazione la moglie, alla presenza delle tre figlie minorenni.

I MOTIVI - L’uomo, che nel 2010 aveva perso il lavoro di cuoco, non accettava di vivere del guadagno della moglie e dell’aiuto dei servizi sociali veronesi e per questo voleva ritornare al loro Paese d’origine, percuotendo con calci e pugni la donna ogni qualvolta gli ribadiva la sua volontà di restare in Italia.

È rinchiuso nel carcere di Montorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cultura

Gelaterie d’Italia: Gambero Rosso premia la veronese "Terra&Cuore" con Due Coni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Benessere

    CBD: benefici e controindicazioni

  • Benessere

    Tremolio all’occhio, perché e come evitarlo

Torna su

Canali

VeronaSera è in caricamento