rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Via Biondella

Litiga e ferisce la fidanzata poi si scaglia contro i poliziotti che la soccorrono

L'uomo, un 30enne con numerosi precedenti, è stato arrestato. Ha ferito gli agenti intervenuti in difesa della compagna e gli ha aizzato contro un cane di grossa taglia e senza guinzaglio

Verso le 5.30 di ieri, 11 novembre, gli agenti della squadra Volanti di Verona si sono diretti in Via Biondella dove molti cittadini avevano segnalato la presenza di una donna che gridava disperatamente. Sul posto, i poliziotti hanno individuato una giovane con una vistosa ferita al capo e con il volto ricoperto di sangue.
La ragazza stava discutendo animatamente con il fidanzato, il quale era fortemente alterato. Gli agenti hanno soccorso la ferita e per questo il compagno si è avvicinato a loro minacciosamente, inveendo e sputando contro gli uomini in divisa.

Nonostante i tentativi di riportare la situazione alla normalità, l'aggressività dell'uomo non si è placata. Anche i poliziotti sono stati feriti e inoltre si sono visti aizzare contro un cane di grossa taglia e senza guinzaglio. Gli agenti hanno quindi proceduto all'arresto dell'uomo per violenza e resistenza a pubblico ufficiale. Gli accertamenti hanno poi permesso ai poliziotti di identificare l'arrestato. Si tratta di un 30enne con numerosi precedenti per furti, violenza, minaccia e oltraggio a pubblico ufficiale, lesioni personali e danneggiamento. Il 30enne è stato anche denunciato per lesioni personali e oltraggio a pubblico ufficiale.
Questa mattina, all’esito del rito direttissimo, il giudice ha convalidato l’arresto e disposto la misura dell'obbligo di presentazione quotidiana alla polizia giudiziaria.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litiga e ferisce la fidanzata poi si scaglia contro i poliziotti che la soccorrono

VeronaSera è in caricamento