rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Piazza Simoni, torna il monumento all'Aviatore

Rientro previsto per marzo. Tosato: "C' l'accordo tra la Soveco e l'artista"

Il monumento all’Aviatore tornerà presto in piazza Renato Simoni. Più precisamente a marzo. Lo ha riferito l’assessore all’Arredo urbano Paolo Tosato, ma l’ufficialità verrà data solo dopo la decisione di una delle prossime riunioni di Giunta. La piazza è rimasta senza monumento, in questi anni, perché, dopo la costruzione del parcheggio interrato, a detta del comitato cittadino Renato Simoni, la ditta che lo ha costruito avrebbe sbagliato le misure del soppalco per la scultura. Per questo motivo l’artista Lorenza Pagano Bonvicini, autrice dell’opera, non voleva riposizionarla in quel sito, aggiungendo anche altri motivi, tra cui l’illuminazione. La ditta, che si chiama Soveco, aveva fatto rimbalzare le accuse al Comune, dicendo di essere solo puro esecutore del progetto comunale.


La querelle è continuata per più di tre anni, ma ora la nuova amministrazione sarebbe riuscita a fare da giusto mediatore tra la scultrice e la Soveco. “Prevedo che per marzo si sistemi tutto – ha detto Tosato – ma prima bisogna passare dalla Giunta, poi effettuare fisicamente le modifiche al sito per permettere di ospitare il monumento come da accordi con le parti”. In questo momento la scultura riposa nel deposito dell’Economato in via Campo Marzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Simoni, torna il monumento all'Aviatore

VeronaSera è in caricamento