rotate-mobile
Cronaca

Piazza San Zeno, cantiere aperto a met febbraio

Una riqualificazione da 30mila euro: previsti spazi pedonali e aree verdi

Partirà a metà febbraio la riqualificazione di piazza San Zeno. Al centro del progetto, l’introduzione di rinnovati spazi alberati del lato nord antistanti la basilica, e piccoli interventi per il ripristino del decoro. Il cantiere, che verrà aperto il 15 febbraio subito dopo i festeggiamenti di carnevale, è frutto dei 30 mila euro derivanti dai risparmi sulle manutenzioni ordinarie del territorio comunale. L’intervento riguarderà anche la zona commerciale contigua alla piazza.


Attualmente la zona è molto degradata” ammette l’assessore ai giardini Paolo Tosato “E non fa certo onore a uno dei monumenti più importanti e prestigiosi della città. La soprintendenza ai Beni culturali ha già approvato l’intervento anche in virtù delle possibilità turistiche della zona”. La riqualificazione partirà dal riordino del porfido nel viale, creando una passeggiata all’ombra degli alberi che verranno successivamente piantumati. Previsto anche l’inserimento di alcune panchine in ferro battuto per una migliore fruizione degli spazi da parte dei turisti e dei residenti. “La zona verde, a lato del percorso pedonale, è stata per troppo tempo utilizzata come area cani. Il progetto di piantumazione deve sopperire a questa mancanza. La tre zone principali vedranno la netta distinzione tra area pedoni, parcheggi e plateatici dei bar e ristoranti presenti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza San Zeno, cantiere aperto a met febbraio

VeronaSera è in caricamento