Cronaca San Massimo / Piazza Risorgimento

Piazza Risorgimento, rapina alla Bpm sventata da Polizia e clienti

I malviventi erano due, con il volto scoperto e armati di taglierino. Gli agenti ne hanno arrestato uno e sono alla ricerca del complice. Nessuno è rimasto ferito

Auto della polizia davanti alla filiale della Banca Popolare di Verona

Erano circa le 15.30 di questo pomeriggio, 26 novembre, quando due uomini col volto scoperto e armati di taglierino sono entrati nella filiale della Banca Popolare di Verona di piazza Risorgimento per rapinarla.

Il colpo non è andato a buon fine per il rapido intervento della polizia. Uno dei rapinatori è rimasto bloccato all'interno della banca dall'intervento dei clienti e gli agenti sono riusciti ad arrestarlo. Il complice è riuscito a scappare e nella fuga ha abbandonato i soldi rubati e anche il taglierino. Le forze dell'ordine lo hanno ricercato e sul posto è intervenuta anche la polizia scientifica, anche per risalire all'identità del fuggiasco dalle tracce che ha lasciato.
La rapina per fortuna non è stata cruenta. Nessuno è rimasto ferito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Risorgimento, rapina alla Bpm sventata da Polizia e clienti

VeronaSera è in caricamento